lunedì 6 aprile 2009

Terremoto: solidarietà alle popolazioni abruzzesi dalla Diocesi di Pistoia


Piena solidarietà, anche dalla diocesi di Pistoia, alle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo. Unendosi alla costernazione del Santo Padre e rispondendo al suo appello alla solidarietà, Caritas pistoiese ha subito raccolto l’invito a tutte le Chiese locali, dalla Conferenza episcopale italiana, per sostenere le iniziative di solidarietà promosse da Caritas Italiana.
Anche da Pistoia si possono dunque inviare offerte in denaro (causale: terremoto Abruzzo) tramite c/c postale n. 347013 o tramite Unicredit Banca di Roma spa IBAN IT38 K03002 05206 000401120727. Offerte sono comunque possibili, sottolinea il direttore di Caritas Pistoia Marcello Suppressa, anche recandosi direttamente presso gli uffici di via Puccini, a Pistoia (la mattina dalle 9 alle 12).
A L’Aquila anche la sede della Caritas e della Curia hanno subito danni rilevanti. Solidarietà all’arcivescovo mons. Giuseppe Molinari è stata espressa anche dal vescovo di Pistoia, mons. Mansueto Bianchi. Il direttore di Caritas diocesana dell’Aquila, don Dionisio Humberto Rodriguez Cuartas - che è anche parroco di Paganica, epicentro del sisma - è impegnato in prima persona nei soccorsi alle vittime.

Arte e Turismo: Fabriano, un'eccellenza nel cuore delle Marche

La nostra meravigliosa Italia ci riserva delle vere e proprie perle, delle meraviglie da ammirare dal punto vista paesaggist...