Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da febbraio 21, 2010

Un nastro giallo contro la paura dello straniero e per una società diversa

Un piccolo nastro giallo al petto per ricordare a tutti “una sfida che somiglia a un sogno”. Caritas pistoiese aderisce a “Un giorno senza di noi”: una particolarissima forma di “sciopero” degli immigrati che viene proposto questo lunedì primo marzo con un’idea – precisa il direttore Marcello Suppressa – nata da lontano: fu, infatti, il primo maggio 2006 che i “latinos” degli Stati Uniti d’America decisero di scioperare tutti insieme per protestare contro le condizioni di clandestinità cui erano costretti. Quel giorno di cinque anni fa l’economia del più grande Paese al mondo si fermò per 24 ore e i migranti si riversarono nelle piazze affermando la propria fondamentale presenza.
Cinque anni dopo anche l’Europa si appresta a vivere “un giorno senza di noi (loro)”: iniziative sono previste almeno in quattro Paesi (Francia e Spagna, Grecia e Italia). Le iniziative pistoiesi di Caritas sono di una semplicità estrema e intendono coinvolgere tutti i cittadini che, liberamente, vorranno ader…