Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da febbraio 8, 2009

A Verde Metropolitano (domani su Toscana Tv) Immagine Italia & Co.

«Verde Metropolitano», il programma in onda ogni domenica (alle 12.45 e 19.30) su Toscana Tv, questa settimana è interamente dedicato a «Immagine Italia», la mostra promossa dalla Camera di commercio di Pistoia, che ha presentato alla Fortezza da Basso di Firenze, lo scorso fine settimana, l’anteprima delle collezioni di biancheria per la casa, intimo, lingerie e tessile per l’arredamento. In trasmissione, tra gli altri, l’assessore regionale Ambrogio Brenna, i presidenti di Camera di commercio, Rinaldo Incerpi, «Pistoia Promuove», Stefano Morandi e Confartigianato, Massimo Donnini.

Il malato immaginario di Molière al teatro Shalom di Empoli

EMPOLI – La stagione del teatro Shalom di Empoli giunge quasi a conclusione con un capolavoro del repertorio classico: il Malato Immaginario di Molière. A rappresentarla sul palco empolese (domenica 15 febbraio, ore 17.15) sarà il Teatro Stabile dell'Emilia-Romagna, diretto da Guido Ferrarini (conosciuto ed apprezzato dal pubblico di casa). Di centrale importanza la figura di Argante “malato immaginario”, una delle maggiori opere di Molière, con la traduzione di Cesare Garboli.
Come tutti i personaggi del famoso commediografo, Argante costituisce uno “scandalo”. Con effetti comici, Argante ha paura di tutte le malattie e non si fida di quelli che lo circondano: familiari, serve, intenditori e medici che ritiene poco credibili. Vive da uomo solitario, senza passato, fodera la sua stanza come un alloggio ospedaliero dove si sente più libero e sicuro, senza tenere conto dei suggerimenti della serva Tonina o del fratello Beraldo.
E' un teatro che ci mostra le grandi risorse artistic…

Maltempo: Coldiretti chiede cassa integrazione per agricoltori di Pisa e Livorno

Drammatica situazione per l’agricoltura pisana. Cinque mila imprese agricole in ginocchio e diversi milioni di euro i danni stimati da Coldiretti dopo l’enorme quantità di acqua che si è abbattuta sabato nel pisano ed in Valdera, aggravando una già delicatissima e precaria situazione. Intanto la conta dei danni non è ancora finita e probabilmente andrà avanti sino a che le condizioni meteo non miglioreranno. “Un dato è certo – spiega Presidente Provinciale di Coldiretti, Fabrizio Filippi - ci troviamo di fronte ad una situazione di gravità straordinaria, che va affrontata dagli Enti preposti con la massima sollecitudine e con strumenti finanziari adeguati alla portata dell’evento”.
Intanto i meteorologi ricordano che in questo autunno-inverno è caduta una quantità di pioggia due volte e mezzo maggiore rispetto alla media degli ultimi trenta anni. E se non bastasse, a fare paura, ora arriva lo spettro del freddo annunciato dagli esperti per i prossimi giorni. E sarebbe il colpo di gra…