Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da dicembre 16, 2007

Rischiano di passare il Natale senz’acqua una quindicina di famiglie pistoiesi

PISTOIA - Rischiano di passare il Natale senz’acqua una quindicina di famiglie pistoiesi, alle quali Publiacqua ha sospeso il servizio sostenendo che non sono state pagate alcune bollette.
Gli utenti dal canto loro si difendono, dicendo di aver pagato regolarmente le fatture ricevute e di non aver mai avuto solleciti e intimazioni di pagamento. Insomma, a loro dire, la società che gestisce il servizio avrebbe prima sospeso la fornitura e poi dato spiegazioni a chi le ha chieste.
Del caso si sta occupando l’Unione nazionale consumatori di Pistoia.
«Gli utenti che si sono rivolti a noi – dice Osvaldo Rastelli, presidente provinciale Unc – per adesso sono una quindicina, ma abbiamo ragione di credere, in base anche a quanto ci è stato riferito da alcuni cittadini che sono venuti nei nostri uffici con bollette alla mano, che anche dei loro conoscenti o vicini di casa sarebbero nelle stesse condizioni, per cui è probabile che nei prossimi giorni riceveremo altre proteste».
Le proteste riguarda…

Un cippo a ricordo di Pietro Porcinai

PISTOIA - Ha chiuso in bellezza l’ottava edizione del «Meeting sul florovivaismo», promosso dall’Associazione internazionale produttori del verde «Moreno Vannucci», che ha portato all’attenzione degli esperti, dei politici e dei media, l’attività del Distretto vivaistico pistoiese, che con i suoi 5.200 ettari di colture ortofloricole e vivaistiche e 1500 aziende specializzate produce il 35% delle piante ornamentali da esterno italiane e il 5% di quelle dell’Unione Europea, dove è leader sia per la superficie complessiva dedicata a questo tipo di coltura specializzata, sia per la vastità dell’assortimento.
L’ultima manifestazione del denso programma, che si era aperto a settembre, è stata il forum su «Le potenzialità di Pistoia e Pescia nel florovivaismo», che si è svolto nella sede della Misericordia (Parco della Vergine), dove è stato anche inaugurato un cippo a ricordo del grande paesaggista Pietro Porcinai, autore di alcuni fra i più significativi giardini all’italiana, tra cui quel…