Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da marzo 14, 2010

I vivai in città per far giocare i bambini

Un grande labirinto allestito in piazza Duomo e realizzato con piante di alloro, un’area per l’invasatura, sculture verdi, realizzate dai maestri di arte topiaria e persino il gioco della dama, dove la scacchiera è realizzata con due tipi di bossolo. Domenica 21 marzo è il primo giorno di primavera e l’Associazione Vivaisti Pistoiesi, in collaborazione con il Comune (Assessorato all’educazione e alla formazione), ha pensato di offrire un’occasione insolita di gioco a tanti bambini, che potranno così avvicinarsi alle piante e al vivaismo. L’iniziativa - presentata in conferenza stampa dal presidente e dal direttore dell’Associazione Vivaisti Pistoiesi, Fabrizio Tesi e Carlo Vezzosi, dall’assessore alle attività produttive del Comune di Pistoia Barbara Lucchesi, da Sonia Iozzelli e Maria Grazia Fedi, del Comune di Pistoia e da Roberto Fratoni, in rappresentanza della Caritas Diocesana, della Misericordia e delle Acli - si chiama «I vivai in città per far giocare i bambini» e prevede una…

I ragazzi del "Classico" ospiti della Forteguerriana

PISTOIA - Dopo quasi novanta anni, sia pure nel breve spazio di un pomeriggio, la Biblioteca Forteguerriana è tornata ad essere quello che per lungo tempo era stata: il Liceo Forteguerri. Ieri infatti (18 marzo), la Sala Gatteschi ha ospitato i giovani della II A del Liceo Classico per una lezione straordinaria che, su invito della professoressa Cristina Di Cocco, Fabio Flego, professore emerito del Forteguerri, ha tenuto sul tema: “Laurence Sterne: artificio e metafore nel Tristam Shandy”.